Banche – Marchionne lascia UBS

A
A
A
di Fabio Coco 29 Settembre 2009 | 10:20
L’amministratore delegato di Fiat non si candiderà alla prossima assemblea annuale, per la rielezione nel consiglio di amministrazione della banca svizzera.

Sergio Marchionne e Peter Voser non si candideranno per la rielezione nel consiglio di amministrazione di UBS alla prossima assemblea generale annuale del 14 aprile 2010. Ad annunciarlo, la stessa società. Entrambi i senior director in futuro intendono concentrarsi sulle altre proprie posizioni manageriali correnti. Per questo motivo, non intendono impegnarsi in ulteriori mandati con UBS.

Sergio Marchionne, infatti, è l’amministratore delegato di Fiat e del gruppo Chrysler, nonché presidente di CNH Case New Holland, società facente parte del gruppo Fiat. Fu eletto nel cda nel 2007 ed assunse l’incarico di vice presidente indipendente e direttore indipendente senior nel 2008. Peter Voser, invece, è amministratore delegato e membro esecutivo del cda di Royal Dutch Shell con sede a Londra.

Il presidente di UBS Kaspar Villiger ha ringraziato i due membri del consiglio per il loro contributo nella società, soprattutto per l’aiuto fornito nel momento di difficoltà grazie alla propria esperienza in ambito manageriale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Nuovo arrivo per National Suisse

Banche – Italease aumenta il capitale

Fondi – Fimit diventa più “Galante”

NEWSLETTER
Iscriviti
X