Promotori Finanziari – MPS Personale finisce nella Banca

A
A
A

Il Cda del Gruppo Montepaschi ha deliberato l’incorporazione di Mps Banca Personale, nell’ottica di una ristrutturazione dell’assetto organizzativo della rete.

di Giacomo Berdini30 ottobre 2009 | 08:30

È stato deliberata dal Consiglio di Amministrazione di Banca Monte dei Paschi di Siena la fusione per incorporazione di Mps Banca Personale, tramite specializzato nella promozione finanziaria con a capogruppo la banca Montepaschi.

Il Cda ha ritenuto opportuno dare un nuovo assetto organizzativo a Mps, per rendete l’istituto più idoneo a coordinare operativamente con il massimo rendimento tutte le strutture del Gruppo che intervengono e supportano la realizzazione delle nuove strategie approvate nelle linee guida di sviluppo del comparto di promozione finanziaria per il periodo 2009-2013.

Il comparto della promozione finanziaria resta infatti uno degli strumenti più importanti per il Gruppo Montepaschi, come punto di accesso e contatto con la clientela, seppur distinta dagli altri canali distributivi nel rispetto di un’ottica di possedere diversi canali integrati. Lo scopo è quello di conseguire livelli di profitto sostenibili e offrire al cliente un servizio ottimizzato, con una gamma di prodotti completa.

Per raggiungere l’obiettivo, l’intero modello è stato appunto ridefinito, in linea con quanto suggerito dal governatore di Bankitalia Mario Draghi riguardo alla necessità di separare le strutture di produzione da quelle di distribuzione. Con questo nuovo assetto la rete di promotori sarà in grado di offrire soluzioni in grado di soddisfare tutte le esigenze finanziarie della clientela, a partire dalla gestione del risparmio per finire con il settore assicurativo e di finanziamento.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Le pagelline dei conti delle reti (quotate)

Un appello a Di Maio per parlare anche di consulenza

Finanziamenti, nel 2018 piccolo è meglio

Banche, quanti tagli alle filiali

Caso Galloro, la risposta di Südtirol Bank

Intesa Sanpaolo è la miglior banca italiana

Banche, in Europa fusioni all’orizzonte

Consulente sospeso, riabilitato, risospeso e poi radiato

Consulenza, tra banche e reti non c’è storia

Massimo Doris vale 100 milioni

Bancari e consulenti, quando un robot li sostituirà

Südtirol Bank pesca l’asso da Fideuram

Fineco, quanto è buono il gestito nella raccolta

Diamanti, si ritiri chi può

Divergenze sulla governance, si dimette il presidente di Banca Carige

Ennio e Massimo Doris: “Benvenuti nella nostra Casa”

Bnl-Bnp Paribas LB gonfia la rete

Addio all’Albo per un ex Fineco

Le sinergie accademiche di B. Mediolanum

Salviamo i risparmi in Lire, un appello al M5S

Nuova Banca Etruria vince in appello contro Consob

F&F al passo d’addio, DB Advisory Clients pensa a un tour

Consulenza a distanza, l’avanguardia firmata Südtirol Bank

Una crisi indigesta alle reti

Consulenti, meglio il portafoglio del curriculum

Che bello lavorare in Credem

Ingresso di peso per il private di IWBank

Consulenti, cresce la concorrenza di banche e Poste

Tutela del risparmio e banche, le mosse di Lega e M5S

Banche, quei dieci trend che le cambieranno

Polizze, le crepe nel mito dell’impignorabilità

Consulenza un tanto al chilo

Banche e finanza, stipendi d’oro per i top manager

Ti può anche interessare

Azionisti Mps, ecco le possibilità di rivalsa

Un cliente di un consulente finanziario chiede chiarimenti sul ritorno in borsa del titolo e sulla p ...

Albarelli (Azimut): “Tanto sviluppo, tanto estero”

L’amministratore delegato di Azimut traccia un bilancio della sua attività a un un anno dalla nom ...

Società abusive, pioggia di segnalazioni dall’estero

Si tratta di società e i siti web che stanno offrendo servizi di investimento, finanziari e assicur ...