Ambrosetti si posiziona in vista della ripresa

A
A
A
di Redazione 4 Novembre 2009 | 14:45
Le notizie provenienti dai mercati finanziari sembrano deporre tutte a favore di un miglioramento del quadro economico complessivo. Di seguito, uno stralcio dell’ultima analisi di Ambrosetti Asset Management e delle strategie di portafoglio adottate dalla società.

I mercati azionari hanno confermato nel terzo trimestre il cambiamento di clima primario. L’accumulo di posizioni lunghe iniziato ai primi di marzo è proseguito nei mesi estivi consentendo un recupero superiore al 50% rispetto ai minimi dell’anno. In contemporanea sono saliti in maniera significativa i tassi a lungo termine, movimento armonico con il recupero di valore delle materie prime in generale e la contemporanea ripresa di domanda sul settore immobiliare globale. Infine, l’euro ha approfittato delle condizioni complessive per recuperare appeal sia verso dollaro che yen. Nel complesso, tutti gli indizi depongono a favore di movimenti finanziari che scontano con convinzione il prossimo miglioramento del quadro economico complessivo.   


                                                        (dati al 30 settembre)

Le linee d’investimento di cui Ambrosetti Asset Management è advisor hanno realizzato di norma risultati significativamente superiori ai rispettivi indici di riferimento, a fronte di livelli di rischio significativamente più contenuti.

In linea generale, possiamo indicare i seguenti fattori determinanti le performance realizzate:
– Esposizione Mercati Azionari: posizionamento medio generalmente al di sotto della metà del massimo consentito su singola linea
– Asset Selection Azionaria: sovra rendimento tipico rispetto al mercato di riferimento
– Asset Allocation Azionaria: gestione dinamica puntuale di sbilanciamenti temporanei sulle varie aree/temi, pur contenendo al massimo del 15% l’esposizione netta su mercati emergenti
– Asset Allocation Obbligazionaria: mantenimento di una duration tipicamente contenuta lungo il periodo
– Investimenti Alternativi: assenza di esposizione su Materie Prime e su Reits
– Esposizione Valutaria: copertura temporanea del rischio valutario alternata ad esposizioni attive contenute

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ambrosetti Asset Management, partnership con Deus Technology

Ambrosetti AM sim, Claudio Garavaglia nuovo vice presidente

Fondi quotati, Tripodi (Ambrosetti): non ci sarà spazio per l’improvvisazione

NEWSLETTER
Iscriviti
X