IWBank, nove mesi in tranquillità

A
A
A
Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti 9 Novembre 2009 | 09:10
Nonostante un utile in calo rispetto al 2008, la nota banca online riesce a chiudere i primi nove mesi del 2009 con positivi risultati consolidati; e intanto si punta a rafforzare la struttura organizzativa e societaria.

Pubblicati i risultati trimestrali di IWBank. Il gruppo ha chiuso il periodo con un margine di interesse in crescita del 5,5% a quota 26,2 milioni di euro e con un margine di intermediazione attestatosi a 55 milioni  (+0,7%). L’utile netto del trimestre è pari a 6,2 milioni di euro e registra dunque un decremento del 32,4 per cento. La raccolta diretta cresce del 33,6% a quota 1,4 miliardi di euro e i clienti operativi, aggiunge la nota, aumentano del 7,2% a quota 96.545. Il tier 1 si attesta al 12,9% e il total capital ratio al 14,3 per cento.

Numeri che vanno a conciliarsi con una rinnovata articolazione del gruppo, sia come espansione delle linee di business, sia come presenza internazionale; in relazione a ciò ecco che il cda ha provveduto a varare una nuova struttura organizzativa e societaria.

E’ stata istituita la figura del condirettore generale (carica assegnata a Marco Galardo), il presidio unitario della gestione commerciale (con la creazione dell’area commerciale con responsabile Anna Giangheddu), quello unitario dell’organizzazione, delle risorse umane, delle operations ed è stato definito il rafforzamento del presidio dei rischi con la creazione dell’area controllo rischi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

AllianceBernstein, i fondi disponibili sulla piattaforma IW Bank

BLUERATING in edicola: Banca-rete e squadra vincente

Di Muro (IWBank): la prova di maturità dei nostri clienti

NEWSLETTER
Iscriviti
X