Banche – Creval si accorda con Mediobanca

A
A
A
di Redazione 30 Novembre 2009 | 09:45
La banca lombarda ha siglato un accordo con la banca di Piazzetta Cuccia riguardo le obbligazioni convertibili emesse venerdì. Mediobanca si è impegnata a sottoscrivere i bond inoptati.

Credito Valtellinese ha sottoscritto con Mediobanca un contratto di garanzia in base al quale la banca guidata da Cesare Geronzi si è impegnata a sottoscrivere le obbligazioni convertibili eventualmente inoptate nell’ambito del bond da 625 milioni deliberato il 13 ottobre.

Con la sottoscrizione del contratto Credito Valtellinese si assume un impegno di lock up di 180 giorni. Il cda della banca lombarda ha approvato i termini definitivi del bond venerdì scorso. L’ammontare totale del prestito è stato stabilito in 624,572 milioni di euro che prevede l’emissione di 8,3 milioni di obbligazioni convertibili offerte in opzione con abbinati 33,3 milioni warrant 2010 e 41,6 milioni di warrant 2014.

L’offerta parte oggi e si chiuderà il 29 dicembre, mentre i diritti di opzione saranno negoziabili fino al 18 dicembre. Il rapporto di opzione prevede l’assegnazione di 1 obbligazione convertibile, più 4 warrant 2010 e 5 warrant 2014 attribuiti gratuitamente, ogni 25 azioni ordinarie possedute.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Credit Agricole, 737 milioni per conquistare CreVal

Credito Valtellinese da monitorare dopo il nuovo piano industriale

Credito Valtellinese volta pagina, Dumont promuove rinnovamento

NEWSLETTER
Iscriviti
X