Promotori Finanziari – Banca BSI ringrazia lo scudo fiscale

A
A
A
di Marcella Persola 30 Novembre 2009 | 15:00
Balza al secondo posto nella classifica mensile di Assoreti, con una raccolta netta totale di 107,643 milioni. La banca dedita al mercato private sente il benefico influsso dello scudo fiscale.

Con una raccolta netta di 107,643 milioni, Banca BSI si posiziona al secondo posto della classifica mensile di Assoreti. La banca dedita al segmento private del gruppo Generali ha visto cambiare completamente nel giro di un mese il suo risultato di raccolta. Nel mese di settembre infatti il flusso era stato di -13,517 milioni.

A livello di gestito il flusso è stato di 64 milioni di cui 23,387 confluiti nei fondi e 17,287 nelle gpm. Buona performance anche per gli assicurativi con 23,468 milioni. Rispetto al mese precedente i dati sono in netto miglioramento. Nel mese di settembre infatti i fondi presentavano un deflusso di -8,354 milioni e le gpm presentavano un flusso di 5,179 milioni. Il comparto assicurativo invece presentava un valore pari a 5,640 milioni.

A livello amministrato invece il flusso è stato di 43,637 milioni di cui 66,827 milioni derivanti dalla liquidità e -23,189 milioni per il comparto titoli. Nel mese di settembre invece il flusso totale era stato di -16,056 milioni, di cui 61,114 milioni derivanti dalla liquidità e -77,171 milioni dai titoli.

A livello di unità il bilancio è positivo in quanto la rete ha visto crescere il numero di promotori finanziari attivi a 297, 7 in più rispetto al mese precedente.

Sicuramente considerando la crescita della raccolta si può dire che la rete ha già iniziato a beneficiare dei flussi derivanti dallo scudo fiscale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Efg, conto più leggero per l’acquisizione di Bsi

Bufera su Bsi in Italia

Banca BSI, la scure dell'amministrato

NEWSLETTER
Iscriviti
X