Bernanke, il seggio traballante

A
A
A

La nomina al secondo mandato di Bernanke ai vertici della Fed è alquanto incerta, la seduta è sospesa e il presidente è accusato di aver salvato le grandi banche lasciando le famiglie al proprio destino.

di Giacomo Berdini4 dicembre 2009 | 10:30

L’audizione tenutasi nella giornata di ieri presso la commissione Finanza del Senato USA per la gestione della crisi è stata bollente.
Il presidente della Federal Reserve ha dovuto subire diverse critiche, soprattutto inerenti alle strategie adottate in campo monetario, accusate di favoreggiamento delle banche a scapito delle famiglie e dell’occupazione.

In tarda serata è giunta la notizia che le audizioni per la riconferma di Ben Bernanke ad un secondo mandato per altri quattro anni al vertice della Banca Centrale degli Stati Uniti sono state sospese.
Ancora non esistono notizie sulla riapertura del colloquio, ma la rinomina di Bernanke, che fino a ieri sembrava scontata, oggi sembra poggiare su dei pilastri traballanti.

Diverse fazioni politiche del Congressi infatti sono molto ostili verso il presidente della Fed, che si è meritato il nomignolo di “Ben Zimbawe Bernanke”, a causa delle soluzioni approntate dalla banca centrale e dal Tesoro per il salvataggio dell’economia nella fase di recessione finanziaria, piano che ha favorito il benessere delle grandi banche lasciando le famiglie alle prese con il collasso dell’occupazione.
La Commissione sta facendo ballare Ben sulla corda e oggi anche il Wall Street ha pubblicato un articolo che chiede apertamente la non riconferma di Bernanke alla presidenza della Banca Centrale, perché altrimenti commetterebbe gli stessi errori fatti nel corso del suo scorso mandato.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Foti (Fineco): tre pilastri per vincere la battaglia sui margini

Fideuram Ispb: raccolta sì, utile nì

Mps, Morelli apre ad una alleanza

Banque Syz, Eric passa il testimone di ceo

Certifica, Bnp Paribas: mini future per tutti i gusti

Fineco, top entry in riva al lago

Cara rete, pensavi solo ai soldi?

Deutsche Bank FA, trittico d’autore

Oggi su BLUERATING NEWS: Masse boom per Banca Generali, la consulenza conquista l’impresa

Allianz Bank, gestito e vita per un 2018 da ricordare

Banca Generali, masse record e l’utile batte le stime

Mediolanum, la consulenza non s’inventa

Unicredit chiude in bellezza il 2018

Deutsche Bank PB, ingresso d’esperienza nel private bresciano

Intesa e Unicredit alla prova dei numeri 2018

Mediolanum, il tech dal volto umano

Oggi su BLUERATING NEWS: la private bank svizzera di Intesa, l’utile di Deutsche Bank

Poste Italiane, l’app Bancoposta controlla le tue spese

IWBank PI, scene da una convention

Intesa SP, nasce la private bank svizzera

Bnl Bnp Paribas LB: Rebecchi schiera l’11 post convention

La favola dell’Uomo Ragno bancario

Banca Mediolanum: il risk management diventa futuristico

Oggi su BLUERATING NEWS: i campioni 2018 di Assoreti, la fusione Unicredit-SocGen

Ubi Banca: ecco il calendario degli eventi societari

Consultinvest e Pir, avviso ai naviganti

Bnl Bnp Paribas LB: il consulente diventa patrimoniale

Consulenti: i nuovi orizzonti del business

Hypo Alpe-Adria Bank, la filiale italiana è in vendita

Banca Generali: la ricetta di Mossa per un ponte imprese-investitori

Italia, la grande gelata dei bond bancari

Allianz Bank FA: missione crescita

Le incorruttibili Poste Italiane

Ti può anche interessare

Popolare di Sondrio, shopping nel credito al consumo

Banca Popolare di Sondrio ha rilevato dalla Banca Popolare di Vicenza l’intero capitale di Pr ...

Consulenza, l’analisi costi benefici degli switch di portafoglio

Tra i nuovi adempimenti introdotti dalla Direttiva Mifid 2 e dai relativi regolamenti di attuazione, ...

Poste Italiane a caccia di 500 consulenti

Saranno laureati da destinare agli uffici su tutto il territorio. ...