Banche, Torna il toro Merrill Lynch: sui biglietti da visita

A
A
A
di Redazione 9 Dicembre 2009 | 08:45
Grazie all’opera di Andrea Orcel gli ex banchieri d’investimenti proprio di Merrill Lynch potranno tornare ad usare il celebre simbolo del toro della casa di brokeraggio sul proprio biglietto a visita.

Il Toro è tornato. Grazie all’opera di “lobby” di Andrea Orcel, l’italiano ex Boston Consulting oggi executive chairman del settore banking & markets di Bank of America Merrill Lynch, gli ex banchieri d’investimenti proprio di Merrill Lynch potranno tornare ad usare il celebre simbolo del toro della casa di brokeraggio sul proprio biglietto a visita. Il “marchio”, che è stato il simbolo per eccellenza della banca d’investimento poi finita nell’orbita di BofA, era stato levato nello scorso mese di giugno come parte di una politica globale di “rebranding” a seguito dell’accorpamento tra i due giganti di Wall Street. Il “Toro” di Merrill Lynch era parte integrante dell’immagine della casa dal 1974.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Unicredit-Mps, chiuso il primo check up. Allarme sindacati

Unicredit, Orcel snellisce la banca d’affari

Orcel, il futuro di Unicredit mira alle fusioni

NEWSLETTER
Iscriviti
X