Banca Fideuram, raccolta sprint grazie allo scudo

A
A
A

Con una raccolta netta di oltre 538 milioni Banca Fideuram risente positivamente dell’operazione scudo. Ma si prepara all’IPO.

Avatar di Marcella Persola23 dicembre 2009 | 15:00

Con un flusso netto di 538,913 milioni Banca Fideuram ha messo il turbo nel mese di novembre, quintuplicando la raccolta realizzata a ottobre (101,608 milioni). Sicuramente sul dato totale ha influito l’operazione scudo fiscale, considerando che la rete è una delle più attive nell’ambito private banking. 

Nel mese di novembre il flusso del gestito è stato di 83,833 milioni in ribasso rispetto ai 133,425 milioni del mese di ottobre. In dettaglio il comparto fondi ha registrato un flusso di 236,613 milioni in crescita rispetto ai 190,048 milioni del mese di ottobre. Vanno male le gpf che presentano un deflusso di 125,655 milioni in peggioramento rispetto ai -22,954 milioni di ottobre. 

Nel segmento amministrato invece il flusso è stato di 455,079 milioni in netto miglioramento rispetto ai -31,817 milioni di ottobre. La liquidità ha generato una raccolta di 561,630 milioni contro il risultato di 308,383 milioni di ottobre. La liquidità ha segnato invece un deflusso di 106,550 milioni in miglioramento rispetto ai -340,201 milioni registrati a ottobre.

Per quanto riguarda invece la rete il bilancio è positivo con l’ingresso di tre promotori finanziari. Il numero totale è così pari a 3.068 pf. 

E infine arriva la conferma dell’IPO di Banca Fideuram. Manca solo la delibera ma la decisione è ormai certa. 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fideuram ISPB, Cubelli nuovo co d.g.

Fideuram Ispb, terremoto al vertice

Fideuram ISPB fa il pieno nel reclutamento

Ti può anche interessare

Pimco stronca ancora l’Italia e i Btp

Posizione di sottopeso sui titoli di stato italiani della casa d’investimenti, che a Milano ha pre ...

IWBank PI, il nuovo corso parte con un utile

Il 2018 si chiude con un bilancio in positivo ...

Banche, chi supera il test Srep

Volano in borsa i titoli di Unicredit, Banco Bpm e Ubi Banca dopo aver superato i test Bce ...