Banche USA, Citi lancia l’allarme utili

A
A
A
di Francesco D'Arco 8 Gennaio 2010 | 16:18
Dopo la Banca dei Regolamenti Internazionali arrivano i giudizi degli analisti di Citi sul sistema bancario statunitense, e…

Dopo l’allarme della Banca dei Regolamenti Internazionali, che ha deciso di radunare i vertici delle maggiori banche insieme ai banchieri centrali per fronteggiare l’insorgere all’interno delle istituzioni finanziarie degli atteggiamenti che hanno portato alla crisi, arriva un nuovo warning. Questa volta è targato Citigroup (il cui numero uno parteciperà all’incontro).

Oggi, infatti, il colosso americano ha rivisto al ribasso le stime sugli utili del quarto trimestre di Goldman Sachs, Morgan Stanley e JPMorgan Chase & Co, con una previsione per i tre gruppi bancari di ricavi in calo dalle divisioni reddito fisso, valute e commodity, il cosiddetto segmento FICC.

I numeri di una nuova crisi ancora non ci sono, ma le prime dichiarazioni dell’anno intaccano, in parte, l’ottimismo ritrovato alla fine del 2009.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X