Banca Generali, raccolta in crescita ma meno incassi dallo scudo

A
A
A
Avatar di Marcella Persola 11 Gennaio 2010 | 10:45
Sebbene fosse stato pre-annunciato un flusso di 2 miliardi per lo scudo Ter, il flusso derivante dalla sanatoria si ferma a 1,5 miliardi. La raccolta scevra del contributo scudo sarebbe stata di 107 milioni.

Lo scudo ha contribuito, ma meno di quel che si pensasse. La raccolta netta di Banca Generali presenta nel mese di dicembre dei risultati di ampio rispetto, ma lo scudo ha dato un flusso minore di quanto preannunciato, nel senso che rispetto ai 2 miliardi anticipati, ne ha prodotti 1,5 miliardi.

Nel dettaglio la raccolta netta è stata pari a 802 milioni, rispetto ai 784 milioni di novembre 2009. In particolare 379 milioni sono stati realizzati da Banca Generali e 423 milioni da Banca BSI Italia.

La raccolta del mese comprende circa 700 milioni relativi ai rimpatri di capitali legati allo scudo TER, anche se le masse effettivamente rientrate nel mese di dicembre sono state di 1,5 miliardi. La raccolta infatti scorporando il contributo scudo sarebbe stata pari a 107 milioni con una crescita doppia rispetto al trend medio mensile.

Per Giorgio Girelli, a.d. di Banca Generali, si tratta comunque di un buon risultato: «I risultati di raccolta di dicembre chiudono un anno ottimo per Banca Generali sia per qualità che per dimensioni della raccolta. Un contributo importante è derivato dallo scudo fiscale, che Banca Generali ha saputo trasformare in un’importante occasione di crescita. Inoltre, le positive performance unite alle caratteristiche innovative dei nostri prodotti stanno generando una crescente domanda per i nostri prodotti di risparmio gestito e assicurativo»

A livello di risparmio gestito il flusso è stato di 507 milioni contro i 190 del mese di novembre, mentre i fondi comuni e gestione portafoglio hanno generato un valore di 193 milioni contro i 73 di novembre.

Se si considerano i dati relativi all’anno emerge che la raccolta netta totale è stata di 2,076 miliardi contro i 686 milioni realizzati nel corso del 2008. La crescita è stata sostenuta soprattutto dal gestito che nel 2009 ha generato un flusso di 1,352 miliardi contro i 44 milioni del 2008.

Anche a livello di produzione assicurativa i dati sono in crescita con 425 milioni nel mese di dicembre, in crescita di 203 milioni rispetto al risultato del mese precedente. Nel corso del 2009 il flusso perde terreno infatti a livello globale la valorizzazione di tale segmento è stato di 1,313 miliardi contro 1,657 miliardi del 2008. 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali, si accende la sfida per il miglior portafoglio Esg

Banca Generali, raccolta al raddoppio ad aprile

Generali, premi da primato

NEWSLETTER
Iscriviti
X