Banco Popolare, il sindaco “benedice” i vertici

A
A
A
Avatar di Redazione 12 Gennaio 2010 | 12:45
Il primo cittadino della città scaligera, che in quanto tale è socio e partecipa alle assemblee della banca, si esprime sul primo anno di gestione di Pier Francesco Saviotti: con lui “il Banco è tornato con i piedi per terra”.

A un anno dal suo insediamento alla guida del Banco Popolare, Pier Francesco Saviotti in cassa la promozione del sindaco di Verona Flavio Tosi. “C’è stato un cambio visibile nel modo di operare e gestire – ha detto – il Banco è tornato con i piedi per terra rispetto a certi eccessi”.

Tosi, che in quanto primo cittadino della città scaligera è socio e partecipa alle assemblee del Banco, ha ribadito inoltre la massima fiducia nel presidente del consiglio di sorveglianza, Carlo Fratta Pasini: “E’ riuscito a traghettare il Banco nel momento più difficile della sua storia – ha sottolineato – non bisogna valutarlo su pochi mesi di difficoltà, che in gran parte sono dipese anche da fattori esterni, ma sui tanti anni in cui ha gestito il Banco, gestendolo bene”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ftse Mib, l’allerta è massima. Le blue chip sotto i riflettori

Ftse Mib, massima attenzione ai supporti. Le blue chip sotto i riflettori

Blueindex: Natixis in luce, Banco Bpm in altalena

NEWSLETTER
Iscriviti
X