Bernanke difende la decisione di salvare AIG

A
A
A
di Redazione 20 Gennaio 2010 | 12:00
Il presidente della Federal Reserve difende la decisione della Banca Centrale americana di sostenere American International Group per evitarne il fallimento. Intanto MetLife mette gli occhi su American Life Insurance.

Il presidente della Federal Reserve difende la decisione della Banca Centrale americana di sostenere American International Group per evitarne il fallimento. Ben Bernanke si è detto favorevole a un esame completo delle azioni della Fed da parte delle autorità di supervisione del Governo e in una lettera all’Acting Comptroller General Gene Dodaro il presidente ha scritto che la Fed ha acconsentito a garantire aiuti per miliardi di dollari per evitare ‘una potenziale calamità per l’economia americana’ provocata da un eventuale fallimento di Aig.

Le notizie che sono giunte al mercato riguardano il fatto che MetLife, compagnia di assicurazioni americana specializzata in polizze sulla vita, è arrivata alle fasi finali della trattativa che la porterà a rilevare American Life Insurance, divisione di American International Group, per una cifra compresa tra i 14 e i 15 miliardi di dollari. L’accordo potrebbe essere annunciato nelle prossime settimane, ma, come riporta il Wall Street Journal, potrebbe ancora finire per naufragare. La vendita di Alico aiuterebbe Aig a rimborsare una parte degli aiuti ricevuti dal Governo (in totale 182,3 miliardi di dollari). Il mese scorso Aig aveva trasferito a uno speciale veicolo finanziario i titoli di American International Assurance (Aia) e Alico, con una mossa che era appunto vista come l’anticamera della vendita o dello spin off delle due divisioni.

 

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Prima soluzione blockchain per il mercato assicurativo corporate italiano

Nuove nomine ai vertici dei colossi finanziari europei e americani

Hsbc: Tucker valuta candidati interni ed esterni per succedere a Gulliver come Ceo

NEWSLETTER
Iscriviti
X