Wells Fargo in alta quota

A
A
A

Trimestre in positivo per l’istituto Usa, al di sopra delle aspettative degli analisti. Il 2009 si chiude con due massimi storici, per l’utile e per il margine di intermediazione.

Avatar di Giacomo Berdini20 gennaio 2010 | 14:40

Vola in alto Wells Fargo, l’istituto americano che siede tra le maggiori banche commerciali Usa.
I risultati conseguiti nel corso del 4° trimestre, infatti, sono sopra le attese e i ricavi per l’annualità hanno toccato quote da record.

L’utile netto dell’ultimo quarter del 2009 ammonta infatti a 2,8 miliardi di dollari, cifra corrispettiva a 0,08 dollari per azione.
Questo risultato sull’utile ha superato le aspettative degli analisti, che prevedevano un corrispettivo di 0,01 dollari per azione.

L’anno 2009 nel complesso per la Wells Fargo si chiude con due massimi storici: il primo è l’utile netto dell’anno, che si aggira intorno ai 12,3 miliardi di dollari.
Il secondo record è stabilito dal margine di intermediazione, che è pari a 88,7 miliardi.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Quando la consulenza è una questione morale

Dossier reclutamento: Allianz Bank FA

Mediolanum, consulenza caput mundi

Un tesoro chiamato IWBank

Oggi su BLUERATING NEWS: colpaccio Mediobanca, Fineco ottimista

Foti ai consulenti Fineco: non temete, nel 2019 guadagnerete di più

Banche Ue, le nuove norme affossano le pmi

Truffa diamanti, arriva il presidio davanti a Banco Bpm

Widiba, cresce la presenza nel Sud Italia

Widiba: la nuova ricetta della consulenza

Oggi su BLUERATING NEWS: rivoluzione BlackRock, allarmi incrociati

Scm Sim, la perdita triplica

Intesa Sanpaolo, le fondazioni calano gli assi

Consulenza, due contratti che sono due incubi

BlackRock-Varde, braccio di ferro per Carige

Unicredit, Allianz bussa alla porta

Intesa, pronta la lista per il cda

Sentenza Tercas-Popolare Bari: ora un cambio di rotta

Banche in crisi, UE con le spalle al muro

Credem al lavoro per l’innovazione aziendale

Fineco può crescere ancora

IWBank, tre gol per vincere il derby

Bancoposta? E’ il prodotto dell’anno

Bancari, nel nuovo contratto c’è lo stop alle pressioni commerciali

Mediolanum, cosa significa essere Wealth Advisor

Contratti bancari: più soldi, meno reperibilita’

UniCredit, così è cambiata (e cambierà) la rete

Consulenza e pricing, tariffe tutte da rifare

Banca Generali, la raccolta non molla mai

Banche, la rivoluzione è iniziata

Banca Ifis, Bossi si prepara all’addio

Banche e manager: rosa is not the new black

BlueAcademy: dalle basi dell’analisi grafica all’analisi algoritmica

Ti può anche interessare

Presunte strane proposte commerciali, ex Fideuram viene sospeso

Sospensione del consulente Alberto Tramarin dall'esercizio dell'attività di consulente finanziario ...

Al via la prima J. Lamarck Golf Cup 2018

LA GARA – J. Lamarck, società di consulenza agli investimenti specializzata nel settore delle ...

Ocf: nuovo comitato consultivo, buona la prima

In data 12.03.2019 presso la sede dell’Organismo si è svolta la prima riunione del Comitato Consu ...