Il giudice dà ragione alla Consob: radiazione confermata per un consulente

A
A
A
di Andrea Telara 10 Marzo 2017 | 09:28
I giudici di Napoli hanno dato ragione all’authority che aveva “espulso” dall’albo un professionista accusato di essersi impossessato di somme dei clienti

Non c’è speranza per Alessandro Russo, consulente finanziario di Napoli, che la Consob ha radiato nel 2015 dall’Albo professionale. Il professionista partenopeo aveva presentato ricorso alla magistratura ma la Corte d’Appello di Napoli, il 10 febbraio scorso, ha dato ragione all’authority. La radiazione è stata confermata vista la gravità dei capi di imputazione accertati: distrazione di somme di danaro di pertinenza della clientela, invio di documenti non rispondenti al vero, esecuzione di operazioni non autorizzate e contraffazione della firma degli investitori.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Esame per l’albo dei cf, la scadenza per la prova di Milano

Intesa Sanpaolo assume 500 consulenti (a metà)

Albo consulenti finanziari, tutte le prossime scadenze

NEWSLETTER
Iscriviti
X