Banca BSI, la raccolta cala ma il portafoglio è ricco

A
A
A
Avatar di Marcella Persola 16 Febbraio 2010 | 15:15
Seppure rispetto al mese di novembre il flusso di raccolta è stato minore, la rete dimostra a livello di patrimonio di essere quelle con un portafoglio medio più alto.

E’ scesa da 482,827 milioni a 422,996 milioni la raccolta netta di Banca BSI Italia (gruppo Banca Generali) nel mese di dicembre. Secondo i dati pubblicati da Assoreti relativi all’ultimo mese dell’anno i flussi di raccolta netta totale sono diminuiti seppure il gestito sia invece cresciuto.

Infatti rispetto al mese di novembre quando il flusso era stato di 91,025 milioni, a dicembre la raccolta del segmento gestito sale a 249,588 milioni. Frutto sicuramente di capitali rimpatriati che i clienti hanno deciso di allocare nel segmento gestito. In particolare è cresciuto il segmento delle polizze a 139,902 milioni dai 51,487 milioni di novembre. Per quanto riguarda invece la raccolta nei fondi il flusso è stato di 48,287 milioni rispetto ai 15,401 milioni di novembre. 

Per l’amministrato invece il flusso è stato di 173,408 milioni in netto calo rispetto ai 391,801 milioni. Il flusso di dicembre risente del segno meno del dato dei titoli (-15,219 milioni) e del minor flusso di liquidità registrato (188,627 milioni contro i 228,269 milioni del mese precedente).

A livello di unità la rete presenta un pareggio con 298 promotori finanziari. Ma l’elemento sicuramente più interessante è rappresentato dal fatto che secondo i dati di patrimonio la rete sarebbe quella con il portafoglio medio più alto, pari a 30,96 milioni per un patrimonio totale di 9,226 miliardi. 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Promotori finanziari – Lehman dimezza l'utile di Banca Generali

NEWSLETTER
Iscriviti
X