Commerzbank tra le onde rosse

A
A
A
di Redazione 23 Febbraio 2010 | 10:15
La banca tedesca chiude il quarto trimestre del 2009 in rosso per 1,86 miliardi, contro un consensus a quota -1,26 miliardi. Rispetto al 2008 comunque il 2009 mostra un miglioramento da -6,5 a -4 miliardi di deflussi.

Commerzbank continua a navigare in cattive acque, e questo trimestre si chiude con una performance peggiore delle attese degli analisti.

Dopo il rosso di 812 milioni di euro registrato nel quarto trimestre del 2008, la seconda maggiore banca tedesca ha chiuso l’ultimo quarter del 2009 con una perdita netta di 1,86 miliardi di euro, a causa di accantonamenti per sofferenze che ammontano a 1,32 miliardi.

Il consensus stimato dagli analisti prevedeva deflussi per 1,26 miliardi di euro, ben 60 miliardi in meno della perdita effettiva.
Se si considera il risultato su base annuale, l’intero anno 2009 si è concluso con un miglioramento del rosso a 4 miliardi rispetto ai 6,5 miliardi accumulato nel 2008.
Commerzbank ha già fornito un outlook per il 2010 che conferma l’obiettivo dell’istituto di chiudere quest’anno con un utile in positivo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banche, Commerzbank taglia oltre 4 mila posti

La nuova UniCredit dopo Fineco

Dossier Commerzbank, saluta anche Ing

NEWSLETTER
Iscriviti
X