Banca Generali sostiene il Fai

A
A
A
di Andrea Telara 15 Marzo 2017 | 12:05
Per il quarto anno consecutivo la banca guidata da Gian Maria Mossa partecipa alle Giornate di Primavera del Fondo per l’Ambiente Italiano.

PARTNERSHIP DURATURA – Banca Generali si affianca al FAI – Fondo Ambiente Italiano per proteggere e valorizzare il patrimonio artistico italiano. Per il quarto anno consecutivo, la banca guidata da Gian maria Mossa è infatti tra i sostenitori principali delle “Giornate FAI di Primavera”, illustrate a Palazzo Chigi alla presenza del premier Paolo Geniloni (nella foto a sinistra). L’ iniziativa del Fai , in agenda sabato 25 e domenica 26 marzo 2017, aprirà le porte di oltre 900 luoghi esclusivi, solitamente chiusi al pubblico, che rappresentano alcune delle meraviglie architettoniche del nostro paese. Dopo l’edizione 2016, con oltre millecinquecento visitatori, si conferma inoltre l’eccezionale apertura della sede di Banca Generali a Milano. In occasione delle Giornate di Primavera 2017 tutti gli iscritti FAI potranno visitare gli spazi di Palazzo Pusterla, gioiello architettonico di inizio ‘700 immerso nella suggestiva Piazza S. Alessandro, ammirando anche alcuni tra i più bei scatti del fotografo e regista veneziano Michele Alassio, attualmente esposti nella mostra dal titolo “Confidence” in calendario fino al prossimo 28 aprile.
“Siamo felici di proseguire il nostro cammino insieme al FAI per richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica sull’importanza di preservare e valorizzare l’incredibile ricchezza artistica e culturale del nostro Paese”, ha dichiarato Gian Maria Mossa, direttore generale di Banca Generali, “l’impegno per la protezione del patrimonio è parte del nostro dna e ci guida quotidianamente anche nel nostro lavoro al servizio dei clienti, aiutandoli a scegliere le migliori soluzioni per un futuro sereno e privo di incognite. “Per Banca Generali è il quarto anno al fianco del fondo per l’ambiente nelle giornate di primavera”, ha detto invece Michele Seghizzi (nella foto in basso a destra), direttore relazioni esterne e comunicazione di Banca Generali, che ha aggiunto: “per una società finanziaria come la nostra aperta agli investitori internazionali e specializzata nella protezione delle famiglie, l’incontro col Fai si basa su una sorta di affinità elettive e per questo siamo felici di promuoverne attivamente LE iniziative”. Sarà possibile seguire le Giornate FAI di Primavera sulla pagina ufficiale di Facebook e sul canale YouTube di Banca Generali dove sono in programma iniziative speciali.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali, it’s Time to change

Generali, per i soci è tempo di mostrare le carte

Consulenti, ecco le banche-reti più “cattive”

NEWSLETTER
Iscriviti
X