Credem distribuirà una cedola da 15 centesimi

A
A
A
di Chiara Merico 17 Marzo 2017 | 08:33
Nel 2016 l’utile netto consolidato del gruppo bancario emiliano è stato di 131.9 milioni di euro.

CONTI APPROVATI – Credem ha approvato i conti del 2016, chiusi con un utile netto consolidato di 131.9 milioni di euro.  Lo comunica una nota della società.  All’assemblea dei soci, in prima convocazione 27 aprile e in  seconda il 1 di maggio, verrà proposta la distribuzione di un  dividendo di 15 centesimi.

CRESCITA AUTOFINANZIATA – “Anche quest’anno abbiamo proposto di distribuire un  significativo dividendo continuando nello stesso tempo la nostra  strategia di autofinanziamento della crescita”,  ha dichiarato Nazzareno Gregori, direttore generale del gruppo bancario emiliano. “La costante crescita del numero dei clienti, anche in  questi anni di profonda crisi economica  è per me la più importante evidenza di quanto la qualità del servizio, su cui abbiamo fortemente investito, e  la posizione di assoluta solidità del gruppo abbiano assunto sempre maggiore importanza nella scelta dell’istituto a cui affidare la  gestione del patrimonio e degli interessi economici della famiglia e dell’azienda”, aggiunge Gregori. Tutto ciò “ci incoraggia a continuare ad investire su persone e  tecnologia per migliorare il nostro modello di servizio e per  mantenere la nostra redditività sostenibile nel tempo”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Colpaccio Credem: come anticipato, Isidoro da IWBank

Credem e Università Cattolica: nuovo team per il progetto su opinion leader e informazione

Consulenti, ecco le banche-reti più “cattive”

NEWSLETTER
Iscriviti
X