Banca Akros potenzia il sistema SABE

A
A
A
di Redazione 8 Marzo 2010 | 11:00
Si è ampliato il sistema SABE (Sistema Automatico per la Best Execution su obbligazioni) di Banca Akros. La banca del gruppo Bipiemme ha annunciato l’ampliamento di un’ulteriore sede di esecuzione, che salgono quindi a 23.

Si è ampliato il sistema SABE (Sistema Automatico per la Best Execution su obbligazioni) di Banca Akros. La banca del gruppo Bipiemme ha annunciato l’ampliamento di un’ulteriore sede di esecuzione, che salgono quindi a 23.

Il nuovo sistema si chiama BondVision, il mercato regolamentato, basato su un sistema di negoziazione elettronica, del Gruppo MTS. Questo consente alla banche attraverso SABE di assicurare la best execution dinamica sugli ordini obbligazionari dei clienti delle banche e degli intermediari finanziari collegati al sistema.

 

Banca Akros, precedendo le necessità imposte dall’introduzione della direttiva MIFID, ha infatti scelto di realizzare  SABE (nato nel 2007), un sistema in grado di assicurare l’esecuzione degli ordini su titoli obbligazionari alle migliori condizioni possibili esistenti in quel momento sulle sedi di esecuzione selezionate. 

 

Tullio Grilli, responsabile Brokerage Mercati Obbligazionari, dichiara: “Con l’aggiunta di BondVision aumenta ulteriormente la qualità del servizio garantito da Banca Akros tramite SABE. Aumentiamo, infatti, le sedi di esecuzione e, grazie anche alle caratteristiche tecniche e funzionali di BondVision, possiamo offrire un elevato grado di affidabilità delle quotazioni su un ampio numero di titoli obbligazionari. Il nostro obiettivo rimane sempre quello di offrire, alla clientela privata e istituzionale di Banca Akros, un servizio di Best Execution “dinamica” qualitativamente unico nel panorama italiano. Stiamo perseguendo tale obiettivo mettendo in competizione sulla nostra piattaforma SABE un numero sempre crescente di sedi di esecuzione con caratteristiche tra loro differenti” . 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X