Forbes, i miliardi del Cavaliere

A
A
A
Avatar di Giacomo Berdini 16 Marzo 2010 | 14:15
È Silvio Berlusconi il terzo uomo più ricco d’Italia secondo Forbes, con un patrimonio di 9 miliardi di dollari.

Benvenuti alla terza puntata della rubrica sui ricconi più miliardari d’Italia secondo Forbes. Oggi abbiamo un ospite d’eccezione, posizionatosi al terzo posto della classifica italiana e al 74esimo tra i più ricchi uomini del pianeta.
Come? Solo 74esimo! Sarà colpa di una cospirazione internazionale comunista che, in combutta con la sinistra italiana, ha truccato i dati della classifica.
Eh si, stiamo parlando proprio di lui, Silvio Berlusconi, con un patrimonio familiare di circa 9 miliardi di dollari.

Il Cavaliere, titolo affibbiatogli dopo il conferimento dell’onorificenza di Cavaliere del Lavoro nel 1977, è come tutti sanno l’attuale presidente del Consiglio dei Ministri, in carica dall’8 maggio 2008 per il suo quarto mandato.
La sua ascesa è iniziata nel 1978 quando ha fondato la società finanziaria Fininvest e nel 1993 la società di produzione multimediale Mediaset, cui si deve la sua fortuna, oltre ovviamente all’Associazione Calcio Milan, di cui è proprietario dal 1986.
Nel campo editoriale diventa, ed è, il principale editore nel settore libri e periodici. Nel 1990 acquisisce la maggioranza azionaria di Mondadori, con una manovra che causerà un contenzioso noto come Lodo Mondadori, la Giulio Einaudi Editore e alcune rilevanti case minori.
Nel campo della distribuzione audiovisiva, Berlusconi è stato socio dal 1994 al 2002, attraverso Fininvest, di Blockbuster Italia. Controlla inoltre il gruppo Medusa Film.
Berlusconi effettua anche investimenti nel settore delle grandi distribuzioni, acquisendo il gruppo Standa dalla Montedison nel 1988 e i Supermercati Brianzoli dalla famiglia Franchini nel 1991.  Il Gruppo Fininvest, con le partecipazioni nelle società Mediolanum e Programma Italia, ha inoltre una forte presenza anche nel settore delle assicurazioni e della vendita di prodotti finanziari.

Nel gennaio del 1994 Berlusconi ha fondato il movimento politico di centro-destra Forza Italia, poi confluito nel 2009 nel Popolo della Libertà.
Ha ottenuto quattro mandati da presidente del Consiglio: il primo nella XII legislatura (1994), due consecutivi nella XIV (2001-2005 e 2005-2006); infine, l’attuale, nella XVI (2008). Complessivamente Silvio Berlusconi detiene il record di durata in carica come capo di governo dell’Italia repubblicana e ha presieduto il gabinetto di governo più longevo della Repubblica Italiana.
Silvio Berlusconi è stato inoltre imputato in oltre venti procedimenti giudiziari, nessuno dei quali si è concluso con una sentenza definitiva di condanna, per via di assoluzioni, declaratorie di prescrizione e depenalizzazioni dei reati.

  3a puntata

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mediolanum, mazzata su Fininvest

Mediaset torna in utile ma il mercato resta scettico sul business italiano

Banca Mediolanum, Fininvest deve scendere sotto il 10%

NEWSLETTER
Iscriviti
X