Si vince con l’otto

A
A
A
Avatar di Redazione 17 Marzo 2010 | 12:00
Alla fine di marzo gli italiani andranno alle urne. Si voterà per eleggere 13 governatori e altrettanti consigli regionali. Diciamolo francamente: è un appuntamento che alla gente comune non interessa molto…

di Alessandro Rossi

Ci sono i problemi di tutti i giorni e i risultati elettorali servono al massimo per far due chiacchiere bevendo una birra con gli amici. Invece sotto il profilo politico l’appuntamento non è affatto da far passare in secondo piano. 
E’ soprattutto un test importante per il governo e per Silvio Berlusconi. Lo dimostra il fatto che, ormai oltre due lustri fa, il governo di Massimo D’Alema ci rimise le penne proprio per i risultati elettorali delle elezioni regionali dove il suo partito fu sonoramente sconfitto.
 
In tutta Europa le elezioni di mid-term sono tradizionalmente poco confortanti per i governi in carica. Di solito è finita la fase dell’innamoramento con i nuovi eletti e i problemi sono già venuti a galla cosicché gli elettori protestano dentro la cabina.
Questa volta in Italia la situazione è diversa. O quantomeno più complessa. Si era partiti con il centrodestra praticamente in fuga e il centrosinistra perso per la strada. Poi è arrivato lo scandalo dei Grandi Appalti con le intercettazioni della magistratura fiorentina che ha messo in evidenza uno spaccato dell’Italia che tutti più o meno immaginavano ma che nessuno aveva mai messo nero su bianco con tanto di foto scattate dai carabinieri e che coinvolgono imprenditori e una certa parte del Pdl compreso uno dei tre coordinatori nazionali del Pdl, Denis Verdini. In contemporanea è stato preso con le mani nel sacco un consigliere comunale milanese del centrodestra mentre intascava una tangente.
 
In Italia la questione morale di berlingueriana memoria ha forte appeal in un certo ceto politico, soprattutto in quello di sinistra, ma non ha un tale impatto sull’opinione pubblica complessiva da influire in modo decisivo sui risultati. In sostanza può radicalizzare il voto ma difficilmente è sufficiente a spostare gli equilibri.

Trovi tutti gli approfondimenti
sul mondo della consulenza
su Advisor.
Tutti i mesi in edicola.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X