Promotori finanziari – Credem, obiettivo 85 ingressi nel 2010

A
A
A
di Marcella Persola 18 Marzo 2010 | 09:00
La rete guidata da Stefano Bisi potenzia la struttura con l’ingresso di nuovi promotori finanziari in diverse regioni italiane. L’obiettivo è di raggiungerne quota 85 new entry per il 2010.

Credem potenzia la rete di promotori finanziari coordinata dal responsabile Stefano Bisi e con Duccio Marconi direttore commerciale. Con questi nuovi ingressi sale a 18 il numero di nuovi promotori entrati nella rete del gruppo del Credito Emiliano. L’obiettivo è quello di inserire 85 pf entro il 2010. 

In particolare in Veneto è entrato a Padova Adriano Frazza, 50 anni (ex Banca Generali) in Friuli Venezia Giulia, a Udine sempre da Banca Generali Fausto Pez, 46 anni, entrambi coordinati dal directional manager Giampietro Bortolato.
In Emilia Romagna, a Parma, sono entrati Mario Ferri, 54 anni, e Paolo Lavezzini, 44 anni, entrambi provenienti da Credit Suisse Italy e coordinati dal growth manager Artemio Carra; a Rimini, è entrato Rodolfo Baldacci, 49 anni, da Banca Generali.
In Toscana, a Firenze, sono entrati Giovanni Toccafondi, 56 anni, ex Azimut Investimenti Sim, e Giacomo Mari, 59 anni, da San Paolo Invest.
Nel Lazio, a Roma, è entrato Maurizio Pirozzi, 51 anni, da San Paolo Invest. In Campania sono entrati, a Napoli, Giovanni Biondi, 40 anni, e a Somma Vesuviana (Na) Clemente Di Dato, 38 anni, entrambi ex Mps Banca Personale.
In Sicilia, ad Enna, sono entrati Simona Monastero, 35 anni, e Carmelo De Rose, 65 anni, entrambi da Banca Generali e coordinati dal regional manager Matteo Livatino. 
 

“La validità della nostra offerta di reclutamento e del modello di business della promozione finanziaria Credem, che prevede una stretta sinergia con le filiali della banca sul territorio, è dimostrata dai significativi risultati di reclutamento ottenuti nei primi mesi dell’anno”, ha commentato Duccio Marconi. “In particolare”, ha proseguito Duccio Marconi, “il servizio di consulenza multibrand, disponibile da oltre un anno, sta riscontrando forte interesse ed apprezzamento da parte sia dei professionisti della nostra rete, sia dei clienti”.  

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Credem, un pieno di formazione

Credem, un decano di Banca Generali per il wealth management

Credem, un webinar su inclusione e diversità

NEWSLETTER
Iscriviti
X