Un rapporto win-win

A
A
A
di Francesco D'Arco 24 Marzo 2010 | 12:00
Premiati per la qualità manager e promotori. Ma il centro resta il cliente.

Clienti e promotori finanziari al centro dei progetti di Banca Euromobiliare che è pronta ad offrire gestioni personalizzate (e non solo), e punta alla personalizzazione dei benefit (e non solo). ADVISOR ne ha parlato con Stefano Bisi, responsabile promozione finanziaria di Banca Euromobiliare.

All’interno del gruppo Credem quale valenza strategica avrà il progetto Banca Euromobiliare?
Il piano industriale del Gruppo Credem conferma la focalizzazione strategica sulla distribuzione: private banking e promozione finanziaria. In tale ambito Banca Euromobiliare conferma la sua mission di banca private, il posizionamento strategico del suo brand e il suo modello di business. La società conferma la forte focalizzazione sullo sviluppo della clientela private servita da due professionalità molto specializzate: i private banker e i professionisti della promozione finanziaria, con tutto il supporto e l’eccellenza nei servizi che, anche grazie alla sinergia con le linee di business del gruppo Credem, siamo in grado di esprimere.

Quali sono i progetti per il 2010 della promozione finanziaria di Banca Euromobiliare?
Sono molti i progetti attuativi del piano strategico: investiremo nell’area marketing e nello sviluppo di nuovi servizi e soluzioni di investimento dedicati alla clientela target, implementeremo l’efficientamento operativo, valorizzeremo le risorse umane e manterremo un forte presidio per il rispetto normativo e di compliance.
Il nostro modello di servizio si focalizzerà sempre di più sulla consulenza personalizzata multibrand. La tutela e la valorizzazione nel tempo del patrimonio dei nostri clienti si conferma la nostra mission, ed è per questo motivo che abbiamo continuato a investire per dotarci di modelli e strumenti sempre più innovativi per la gestione del rischio e per il controllo della volatilità. Punteremo molto sui servizi di gestione personalizzata ad alto valore aggiunto che, anche nel 2009, hanno conseguito importanti risultati rafforzando ulteriormente la relazione con i clienti.

E sul fronte reclutamento?
Le attività di selezione proseguiranno per tutto il 2010 con un presidio centrale supportato da una direzione dedicata e costituita da un team di professionisti specializzati e di lunga esperienza nel modo delle reti. La nostra nuova proposta è stata ideata per rispondere ad una richiesta ricorrente tra i professionisti del nostro settore: garantire la libertà più ampia nello svolgimento dell’attività commerciale.
E’ proprio per questo motivo che abbiamo confezionato una proposta senza vincoli di prodotto e senza patti, che valorizza la professionalità e la relazione con il cliente nel tempo: investiamo in una collaborazione di lungo periodo. Inoltre, prevediamo ulteriori benefit e personalizzazioni per i professionisti che gestiscono patrimoni superiori ai 15.000.000 di euro pro capite, a cui tendiamo durante il prossimo triennio.

Trovi tutti gli approfondimenti
sul mondo della consulenza
su Advisor.
Tutti i mesi in edicola.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Credem, un pieno di formazione

Credem, un decano di Banca Generali per il wealth management

Credem, un webinar su inclusione e diversità

NEWSLETTER
Iscriviti
X