Banco Popolare, piazzato al 98,84% il bond convertibile

A
A
A
di Redazione 26 Marzo 2010 | 14:30
Conclusa l’offerta del bond convertibile con scadenza al 2014. I diritti di opzione non esercitati saranno offerti in borsa a partire dal 31 marzo.

Si è conclusa l’offerta in opzione del bond convertibile del Banco Popolare 2010/2014. L’obbligazione è stata sottoscritta per il 98,84%, pari a un controvalore di 984.793.306 euro. I diritti di opzione non esercitati saranno offerti in Borsa a partire dal 31 marzo. Nel corso della prima seduta sarà offerto l’intero quantitativo dei diritti inoptati. Nelle sedute successive alla prima saranno offerti quelli eventualmente non ancora collocati nelle sedute precedenti. I diritti potranno essere utilizzati per la sottoscrizione delle obbligazioni, al prezzo di 6,15 euro ciascuna, nel rapporto di 1 obbligazione ogni 4 diritti per le azioni ordinarie e 43 obbligazioni ogni 400 diritti per le obbligazioni del prestito obbligazionario “Banco Popolare Prestito Obbligazionario Convertibile subordinato” al 4,75% 2000/2010.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ftse Mib, l’allerta è massima. Le blue chip sotto i riflettori

Ftse Mib, massima attenzione ai supporti. Le blue chip sotto i riflettori

Blueindex: Natixis in luce, Banco Bpm in altalena

NEWSLETTER
Iscriviti
X