G20, Basilea II dal 2011

A
A
A
di Redazione 30 Marzo 2010 | 15:00
I leader degli Usa, Canada, Francia e Corea del Sud, in vista del G20, indirizzano una lettera a tutti i leader invitati al summit per specificare le linee guida e i tempi delle norme bancarie di Basilea II.

In vista del prossimo G20 in programma a Toronto, Canada, il presidente Usa Barack Obama, il premier canadese Stephen Harper, il presidente francese Nicolas Sarkozy e quello sudcoreano Lee Muyng-bak, scrivono una lettera indirizzata a tutti i partecipanti del summit.

Il tema riguarda le regole di Basilea in merito al capitale delle banche che, secondo i leader, vanno “sviluppate entro fine anno e rafforzate con la piena armonizzazione delle regole sull’uso della leva finanziaria”.
I leader fanno riferimento non solo al ”livello del patrimonio” ma anche alla ”qualità del capitale”.

Nella lettera si legge chiaramente che le nuove regole andranno applicate man mano che si consolida la ripresa, con l’obiettivo di non superare “la fine del 2012”.
I leader, inoltre, specificano che le norme di Basilea II dovranno essere adottate da tutti i centri finanziari a partire dal 2011.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X