Uk, incognita monetaria

A
A
A
Avatar di Redazione 6 Aprile 2010 | 13:15
Fissata la data delle elezioni in Gran Bretagna, slittano al 10 maggio le decisioni sulla politica monetaria.

L’incognita degli sviluppi politici della Gran Bretagna pesa sulle politiche monetarie dell’istituto centrale.
Il primo ministro britannico Gordon Brown, infatti, ha annunciato che le elezioni per il rinnovo del Parlamento si svolgeranno il giorno 6 maggio 2010.

A seguito dell’annuncio, la banca centrale dell’isola, la Bank of England, ha deciso di posticipare il meeting inizialmente fissato in calendario per la giornata di ieri, lunedì 5 aprile.
Di conseguenza tutte le decisioni in merito alla politica monetaria britannica sono state spostate al giorno 10 maggio, e sul destino della sterlina continua a pesare l’incognita dettata dall’incertezza politica.
Si attendono maggiori sviluppi o ulteriori dichiarazioni in occasione del prossimo meeting della Boe, fissata per giovedì 8 aprile.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Coronavirus, sorpresa Boe: tagli i tassi

La Fed potrebbe comprare i Tresuries

La view sui mercati di Henderson

NEWSLETTER
Iscriviti
X