Forbes, l’oro nero

A
A
A
di Giacomo Berdini 7 Aprile 2010 | 12:30
Con 29 miliardi di dollari, Mukesh Ambani, direttore del conglomerato petrolifero RIL, è il quarto uomo più ricco del mondo secondo la rivista Forbes.

Mukesh Ambani, nato ad Aden il 19 aprile 1957, è un imprenditore indiano, direttore del vasto conglomerato petrolifero Reliance Industries Limited, ed è il quarto uomo più ricco del mondo secondo Forbes, con una ricchezza personale valutata sui 29 miliardi di dollari.

Mukesh è il figlio maggiore del magnate Dhirubhai Ambani, fondatore del gruppo Reliance Commercial Corporation che in seguito ha cambiato nome nell’attuale Reliance Industries Limited. Prese il suo Bachelor in ingegneria chimica all’università di Mumbai, in seguitò andò negli USA, a Stanford per laurearsi ma lasciò gli studi a metà per aiutare il padre nei suoi affari.
Si unì al gruppo di famiglia nel 1981, prima diresse il settore delle fibre tessili, in seguito passò a quello petrolchimico, in questo diede grande prova di abilità partecipando attivamente alla produzione e collaborando allo studio e alla realizzazione di nuove tecniche e procedimenti.

Nel 2002 alla morte del padre ereditò le sue sostanze insieme al fratello minore Anil, e diresse insieme a lui il gruppo per alcuni anni nonostante i due fossero in disaccordo su molti argomenti. Nel 2006 i due fratelli Ambani hanno deciso di separare le loro carriere e hanno frammentato il gruppo, Mukesh ha preso il settore petrolifero, chimico e petrolchimico lasciando al fratello le telecomunicazioni e gli investimenti di vario genere. Attualmente la sua quota di partecipazione nell’azienda che dirige è circa 46%-48%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X