Assicurazioni, i premi crescono del 28,1%

A
A
A
di Redazione 15 Aprile 2010 | 12:15
Secondo i dati pubblicati da Ania, la raccolta è cresciuta grazie al buon incremento del vita. In difficoltà il ramo danni sul quale ha pesato il calo dei premi del comparto Rc Auto.

Buon andamento per il settore assicurativo nel corso del 2009. Dopo la pubblicazione dei dati ISVAP relativi all’anno 2009 quest’oggi è l’Associazione Nazionale Imprese di Assicurazione ha emettere un report relativo ai dati del 209.

Dai dati Ania emerge che la raccolta dei premi delle compagnie di assicurazione è stata di 117,9 miliardi, in aumento in termini nominali, del 28,1% rispetto al 2008. Il risultato è frutto di un forte aumento dei premi del settore Vita (+48,7%) e di una diminuzione dei premi del settore Danni (-1,9%).

La diminuzione è dovuta principalmente al calo del 3,4% dei premi nel ramo Rc Auto. La raccolta premi nei rami Vita, invece, è stata pari nel 2009 a 81,1 miliardi (come detto +48,7%). Nel dettaglio nel ramo vita sono più che raddoppiate nel ramo I (+106%) con un flusso di 65 miliardi, mentre i premi del ramo V hanno registrato un aumento del 58,9%. Diversa la situazione per le polizze del ramo III che a causa della turbolenza dei mercati hanno registrato una marcata contrazione (-47,6%). 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, boom delle polizze (a capitale garantito)

Assicurazioni, Ania: nuove polizze vita in calo a giugno

Ponte Morandi un anno dopo, che è successo?

NEWSLETTER
Iscriviti
X