Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il prospetto informativo

A
A
A
di Chiara Merico 20 Marzo 2017 | 13:38
La risposta esatta alla domanda pubblicata venerdì, a proposito del credito ai consumatori, era quella contraddistinta dalla lettera C.

RISPOSTA “C” – La risposta esatta alla domanda pubblicata venerdì, a proposito del credito ai consumatori, era quella contraddistinta dalla lettera C. La riproponiamo qui di seguito.

Ai sensi dell’articolo 125-bis del decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385, in tema di credito ai consumatori, quale delle seguenti affermazioni è vera?

A: Il contratto è nullo se non contiene le informazioni essenziali stabilite dalla Banca d’Italia sulle parti del contratto
B: Il contratto è nullo se non contiene le informazioni essenziali stabilite dalla Banca d’Italia sulle condizioni di prelievo e di rimborso
C: Tutte le altre affermazioni sono vere
D: Il contratto è nullo se non contiene le informazioni essenziali stabilite dalla Banca d’Italia sul tipo di contratt

NUOVO QUESITO – La domanda di oggi nell’ambito della nostra training class dedicata alla formazione dei consulenti finanziari riguarda il prospetto informativo. Mettetevi alla prova e tornate domani a verificare la risposta.

Le informazioni contenute nel prospetto o nel modulo di delega devono essere idonee a consentire all’azionista di assumere una decisione consapevole. In base all’art. 143 del Testo Unico della Finanza, dell’eventuale inidoneità risponde:

A: il delegante
B: l’organo di gestione della società
C: la Consob
D: il consulente

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il codice deontologico Anasf

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il risparmio amministrato

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con la prova valutativa

NEWSLETTER
Iscriviti
X