Cambio di rotta in vista per il settore del risparmio

A
A
A
di Chiara Merico 24 Marzo 2017 | 09:00
Lo rivela l’ultima a edizione del rapporto “Wholesale Banks & Asset Managers” redatto a cura di Morgan Stanley e Oliver Wyman, che analizza il settore del risparmio gestito e delle banche wholesale.

CAMBIO DI ROTTA – Cambiamento di rotta in vista per il settore del risparmio. Secondo l’ultima edizione del rapporto “Wholesale Banks & Asset Managers” redatto a cura di Morgan Stanley e Oliver Wyman, che analizza il settore del risparmio gestito e delle banche wholesale, è in atto un’inversione di tendenza. Dal report, intitolato “The World Turned Upside Down” emerge che gli effetti del QE e della regolamentazione bancaria hanno comportato una differenza nei ricavi, dal 2011, pari a oltre 100 miliardi di dollari: gli introiti delle case di gestione hanno registrato un aumento di 65 miliardi di dollari, mentre le banche wholesale una perdita di 45 miliardi di dollari. Ora, però, sembra che vi sia un’inversione di rotta. Gli asset manager vedono una crescita della pressione sul fronte delle commissioni, mentre le wholesale bank beneficeranno dei cambiamenti in termini di policy, tecnologie e di leva operativa. Tuttavia, il divario tra società vincenti e perdenti si amplierà sia nell’industria dell’asset management che nel wholesale banking.

I DRIVER – Per i prossimi tre/cinque anni, i principali driver di valore dovrebbero essere i seguenti sei:

  • Intensa pressione sulle commisioni per le società di gestione, con effetti sui programmi e sul consolidamento dei costi
  • Reingegnerizzazione dell’asset management attivo, in quanto cogliere opportunità nel conseguimento dell’alpha diventa sempre più difficile
  • Incremento della capacità e dei ricavi per le wholesale bank, guidato da un’attenuazione della regolamentazione e dal rialzo dei tassi di interesse
  • Un cambiamento strutturale nel volume degli introiti nel wholesale banking, sia per quanto riguarda i clienti corporate sia per gli istituzionali
  • Pressione sui flussi di trading e di ricerca, ma, allo stesso tempo, crescita nelle attività ad alto impiego di capitale
  • La tecnologia abbatterà i costi del wholesale banking, dando il via a nuove forme di concorrenza

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Criptovalute, Morgan Stanley acquista altre azioni Grayscale Bitcoin Trust

Criptovalute, Morgan Stanley forma un team di ricerca

Top 10 Bluerating: Morgan Stanley IM domina l’immobiliare

NEWSLETTER
Iscriviti
X