Abi, Giuseppe Mussari verso la presidenza

A
A
A
di Redazione 20 Maggio 2010 | 09:30
La riunione dei saggi ha spianato la strada per una soluzione condivisa. Mussari andrebbe alla presidenza mentre a Corrado Faissola andrebbe la guida della federazione Abi-Ania.

Torna il sereno sulle nomine del nuovo presidente dell’Abi. La riunione dei “saggi” che si è tenuta ieri ha spianato la strada a una soluzione condivisa, senza fratture fra grandi istituti e piccole popolari.Con quotazioni in forte aumento per il presidente del Monte dei Paschi di Siena , Giuseppe Mussari, sostenuto dalle grandi banche, ma senza che venga sminuito il contributo fornito dal presidente uscente Corrado Faissola.

A dare le linee guida di quella che potrebbe essere il nuovo volto dell’Abi è stato ieri il presidente di Bnl Luigi Abete, che ha indicato una possibile “valorizzazione” del ruolo di Corrado Faissola, affidandogli la guida della federazione Abi-Ania per la quale una modifica statutaria dovrebbe portare a due anni la durata del mandato per gli organi di governo. L’altra novità, suggerita dal presidente della Cassa di Ravenna Antonio Patuelli, prevede l’alternanza alla guida dell’Associazione fra grandi e piccole banche (quattro anni per ciascuna), assegnando un ruolo crescente alle banche estere.

L’incontro di ieri è servito del comitato formato da Alessandro Alessandro Azzi, Giovanni Berneschi, Alessandro Profumo e Camillo Venesio è servito per sostituire l’uscente Enrico Salza con il numero uno del Cds di Intesa Giovanni Bazoli. Nel consiglio dell’Associazione che si è riunito ieri pomeriggio, è stato cooptato anche il direttore generale di Intesa, Marco Morelli, in sostituzione di Francesco Micheli, appena rientrato nel gruppo alla presidenza di Biis).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X