New Fiat, cinque banche al lavoro

A
A
A
Avatar di Redazione 21 Maggio 2010 | 08:30
Intesa, Unicredit, Bnp, Calyon e Citi starebbero studiano una complessa operazione finanziaria da destinare a Fiat Industrial, la società nata dallo spin-off del gruppo Fiat.

Cinque banche al lavoro per appoggiare la scissione in due di Fiat. Secondo quanto risulta al Messaggero Intesa Sanpaolo, Unicredit, Bnp Paribas, Calyon e Citi starebbero studiano una complessa operazione finanziaria strutturata in varie forme tecniche (almeno tre) da destinare a Fiat Industrial, la società nata dallo spin-off del gruppo Fiat e che raggrupperà le controllate Iveco e Cnh.

Lo schema dell’operazione ammonta a 4,5-5miliardi di euro e dovrebbe concretizzarsi in nuove linee di credito, consentendo alla nuova società di avere autonomia di cassa. Il via libera al finanziamento potrebbe essere dato dal prossimo consiglio di Fiat in calendario il 21 luglio a Auburn Hills, nello stato del Michigan. I cinque istituti potrebbero rilasciare per quel periodo un commitment, cioè l’impegno a erogare credito in un secondo tempo, in occasione cioè del perfezionamento dello spin off. Fiat dovrà decidere come organizzare il prestito, sindacando le linee in un pool oppure tramite linee bilaterali.

Intanto ieri Fiat ha annunciato che nell’ambito della riorganizzazione delle attività di distribuzione di Fiat Industrial e di Chrysler iniziato ad aprile, entro questo mese si avvierà la riorganizzazione delle reti di vendita dei veicoli a marchio Chrysler e Lancia. Per oggi invece è in programma, a Detroit, la presentazione della nuova Jeep Grand Cherokee.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X