Unipol, aumento di capitale entro l’estate

A
A
A
di Redazione 25 Maggio 2010 | 14:45
Cimbri afferma che è in fase di pianificazione un aumento di capitale da 400 milioni, ma dipende dai mercati.

Unipol ha in previsione di realizzare entro l’estate un aumento di capitale da 400 milioni di euro, tuttavia, la società non esclude un dietrofront in caso di ”condizioni avverse” dei mercati.
Ad affermarlo è stato l’ad della compagnia assicurativa di Viale Stalingrado, Carlo Cimbri, ospite oggi della giornata di apertura dell’Italian conference promossa a Milano da Deutsche bank.

”Continuiamo a lavorare per l’aumento di capitale”, ha spiegato il manager a margine dei lavori, ”poi, però, non si fa nulla contro il mercato”, afferma Cimbri, spiegando che ”se ci dovessero essere condizioni così avverse da non consigliarlo, non siamo così autolesionisti da andare avanti”.

Il problema potrebbe essere rappresentato dall’andamento dei mercati finanziari dove, ha detto Cimbri, ”vedo cose molto irrazionali e fanatiche. C’è una irrazionalità di fondo che non è un bene per i mercati, che hanno bisogno di riflessione, ponderazione e giudizio”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Unipol sotto i riflettori nel giorno della semestrale

Unipol prova il blitz su Bper Banca, riesce solo a metà

UnipolSai, l’a.d. Cimbri tiene le cariche fino al 2016

NEWSLETTER
Iscriviti
X