La forza delle cifre

A
A
A
di Redazione 28 Maggio 2010 | 10:30
Parla Elio Conti Nibali (Anasf)

I promotori finanziari continuano a ottenere importanti successi.
A dirlo sono i numeri. Per questo Elio Conti Nibali, presidente dell’Anasf, invita a riflettere sulla solidità e sulla crescita della categoria. Ma, allo stesso tempo, manda un appello chiaro all’industria: «si può fare di più».

Cosa è cambiato per il mondo delle reti in questi due anni e mezzo di MiFID?
La Direttiva europea ha riconosciuto il ruolo dei promotori finanziari nella consulenza al risparmiatore, prendendo proprio la nostra categoria come modello per il tied agent europeo. La MiFID ha attribuito formalmente al promotore un doppio ruolo, quello che lo vede prestare il servizio di collocamento come anche quello di consulenza, regolamentando quest’ultimo in particolare per garantire ai risparmiatori un servizio di qualità. Credo da sempre, già da prima dell’applicazione della MiFID in Italia, che la tutela degli investitori passi dalla trasparenza; noi promotori abbiamo sempre agito in questa direzione e il nostro modus operandi è stato premiante. La fiducia dei risparmiatori nei nostri confronti è solida e non è stata scalfita dalle fasi più acute della recente crisi. Siamo riusciti a consolidare ancora di più i rapporti con la clientela. Questo è cambiato: i pf pesano molto di più nel mondo del risparmio.

Se si osservano i dati Assoreti emerge anche la riduzione del numero di promotori finanziari attivi. Qual è il suo parere?
Dai dati Assoreti emerge con forza la solidità della nostra professione. Per tutto il 2009 la raccolta netta nel comparto gestito è sempre stata positiva, per un totale di 12,3 miliardi di euro. Mi soffermerei dunque sui risultati ottenuti dalla categoria. Ma se è sul calo del numero di pf attivi che dobbiamo riflettere, inviterei ad un serio confronto tutta l’industria sull’opportunità di una convinta sterzata in direzione di una strategia di crescita, che da un po’ di tempo mi sembra mancare. La nostra è una figura professionale che dimostra coi numeri di essere un modello di successo, facciamo in modo, tutti insieme, che decolli definitivamente.

Trovi tutti gli approfondimenti
sul mondo della consulenza
su Advisor.
Tutti i mesi in edicola.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, il calo dei profitti fa discutere

Consulenti, pubblicità ma corretta

Albo unico Ocf, al via la campagna di comunicazione

NEWSLETTER
Iscriviti
X