Anche Intesa in corsa per Zachodni

A
A
A
di Redazione 1 Giugno 2010 | 08:00
Ca’ de Sass sarebbe tra gli istituti interessati a rilevare la banca polacca, assieme a Bnp, SocGen, Santander, Hsbc e Bbva. Ma dopo tanti anni di shopping straniero non è escluso che la Polonia opti per una soluzione fatti in casa.

Ci sarebbe anche Intesa Sanpaolo tra gli istituti in corsa per rilevare la polacca Bank Zachodni. E’ quanto riporta Il sole 24ore di questa mattina. La dismissione fa parte degli obblighi sottoscritti dagli irlandesi con la Commissione europea ai tempi dell’operazione di salvataggio da parte di Dublino. Tra gli altri pretendenti, ci sono i maggiori istituti europei: le francesi Bnp Paribas e Société Générale, la spagnola Santander, Hsbc e Bbva.

Terzo istituto del Paese, Zachodni Wbk è molto contesa per una serie di ragioni, dalla crescita dell’economia polacca, unica in Europa a non essere entrata in recessione l’anno scorso, a un livello di redditività piuttosto alto con un roe al 16,7% nel primo trimestre. Secondo il quotidiano d’Oltralpe la Tribune la favorita sarebbe Bnp Paribas anche perché avendo ereditato la filiale polacca di Fortis Bank sarebbe in grado di sviluppare sinergie con Zachodni. Ma non è escluso che dopo lo shopping straniero dell’ultimo decennio (Pekao e Bph a Unicredit, Bre a Commerzbank, Bank Handlowy a Citigroup, Bank Slaski a Ing e Kredyt Bank a Kbc) le autorità politiche di Varsavia facciano il possibile per spingere alla scelta di un player nazionale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X