Suor Giuliana alla vicepresidenza della Compagnia

A
A
A
di Redazione 21 Giugno 2010 | 12:45
La carta giocata dal “parlamentino” per ricucire i rapporti con il presidente Benessia passa alla seconda votazione, nella quale si aggiudica 14 voti su 20. Settantaquattro anni, è diventata un simbolo per Torino.

Suor Giuliana Galli è il nuovo vicepresidente della Compagnia di Sanpaolo. L’elezione della religiosa, nota a Torino per il suo impegno nell’istituto del Cotolengo, è avvenuta con due votazioni. Suor Giuliana ha raccolto alla prima votazione soltanto 9 dei 20 voti disponibili, dal consiglio generale riunitosi a Villa Abegg, mentre alla seconda votazione i voti sono saliti a 14.

Suor Giuliana era stata il mese scorso una degli 11 firmatari del documento di dissenso con la gestione del presidente Angelo Benessia, che hanno condotto anche alle dimissioni del consigliere Bruno Manghi. Settantaquattro anni, laurea in sociologia e master in scienze del comportamento a Miami, suor Giuliana ha gestito la comunità del Cottolengo di Torino e dopo lunghi soggiorni negli Stati Uniti, in Africa, India e America Latina nel 2011 ha fondato una Onlus che si occupa di integrazione delle persone in difficoltà. Entrata nel consiglio della Compagnia nel 2008 su indicazione del sindaco di Torino Sergio Chiamparino, suor Giuliana è la carta giocata dal “parlamentino” per ricucire i rapporti con il presidente.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X