Azimut, per Morgan Stanley è un campione di raccolta

A
A
A
di Andrea Telara 27 Marzo 2017 | 09:27
Secondo una ricerca della casa d’affari statunitense pubblicata da Milano Finanza, la società fondata Pietro Giuliani ha registrato la maggior crescita nei flussi nel 2016 tra i big mondiali del risparmio gestito. Quarta Banca Generali (+14%).

TOP 20 – Una crescita del 26% nella raccolta. E’ il risultato registrato nel 2016 dal Gruppo Azimut che guida una classifica stilata dagli analisti di Morgan Stanley e pubblicata sull’ultimo numero di settimanale Milano Finanza. Gli esperti di Morgan Stanaley hanno analizzato la raccolta di 60 big del risparmio gestito a livello mondiale e stilato la classifica di quelli che hanno registrato l’incremento maggiore dei flussi. In prima posizione si classifica appunto Azimut con una crescita del 26% nel 2016 rispetto al 2015. Quarta Banca Generali con un incremento del 14%. Quattordicesimo il gruppo Intesa Sanpaolo con un +5%. Nella stessa ricerca, Morgan Stanley prevede una fase difficile per i grandi gruppi del risparmio gestito, assediati dalla concorrenza dei prodotti low cost. Per questo, secondo gli analisti della casa d’affari, le società dell’asset management devono puntare su soluzioni diversificate e innovative come per esempio i fondi socialmente responsabili (Sri).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azimut: un altro trimestre di crescita

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Azimut a Poste

Azimut, la raccolta netta sfiora i 2 mld da inizio 2022

NEWSLETTER
Iscriviti
X