Banche e reti, chi darà più dividendi

A
A
A
di Andrea Telara 27 Marzo 2017 | 11:10
Prima Azimut con una cedola del 6,38% in rapporto al prezzo del titolo. Seguono Poste Italiane (6.09%) e Banca Mediolanum (6,07%).

CEDOLE RICCHE – Più del 6% in rapporto al prezzo del titolo (secondo le quotazioni del 22 marzo 2017). E’ il rendimento in termini di dividendi garantito da alcune banche e reti quotate sul listino di Piazza Affari. A fare i calcoli è il settimanale Milano Finanza che nell’ultimo numero ha stilato una classifica delle società più generose in termini di cedole. Tra le banche e le reti si piazza al primo posto Azimut Holding con un dividend yield (un rendimento in termini di dividendi) del 6,38%. Seguono Poste Italiane (6.09%) e Banca Mediolanum (6,07%). Per Banca Generali, invece, la cedola sarà pari al 4,65%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation: tutti i dividendi per difendersi dall’inflazione

Asset allocation: ecco dove si nascondono i dividendi

Investimenti: caccia aperta alle cedole

NEWSLETTER
Iscriviti
X