Accordo Ue per tagliare i bonus ai banchieri

A
A
A
di Redazione 30 Giugno 2010 | 13:30
I Paesi dell’Ue e gli eurodeputati hanno raggiunto un accordo per limitare a partire da gennaio i bonus a traders e banchieri.

Giro di vite ai bonus di traders e banchieri. L’Unione europea, tra le mille difficoltà e la lentezza che la caratterizza, quest’oggi ha compiuto un primo passo concreto in direzione dell’auspicata riforma finanziaria. I Paesi dell’Ue e gli eurodeputati hanno infatti raggiunto oggi un accordo per limitare a partire dal primo gennaio del prossimo anno i bonus dei traders e dei banchieri in Europa.

Ad annunciare l’intesa, riportata da Adnkronos, è stato l’Europarlamento, spiegando che in base all’accordo i manager riceveranno in futuro il 60% del bonus immediatamente e “una parte sostanziosa, fino al 40% dopo un periodo di almeno tre anni, in modo che siano tenuti in conto i rischi a lungo termine”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

L’Europa deve evitare di restare il fanalino di coda

Linee strategiche UE per la mobilità sostenibile. Le utility su cui puntare

I bond Ue piacciono agli investitori: ecco perché

NEWSLETTER
Iscriviti
X