Le Generali pronte ad avere la maggioranza assoluta di Citylife

A
A
A
di Redazione 14 Luglio 2010 | 07:30
Le Generali sarebbe disponibili e rilevare il 27% inpossesso di Fondiaria Sai arrivando così a possedere circa il 70% del gruppo.

Le Generali sono pronte a salire in Citylife arrivando alla maggioranza assoluta, nel caso di un disimpegno di Ligresti. “Oggi è prematuro parlarne, ma nel caso fosse necessario, siamo pronti a crescere ulteriormente per favorire la realizzazione del progetto”, spiega l’amministratore delegato del gruppo, Giovanni Perissinotto, al “Corriere della Sera”.

Il riferimento è all’eventuale esercizio da parte di FonSai, entro settembre 2011, dell’opzione a vendere il proprio 27%, concessa alle Generali. Trieste, già al 41,3% dopo l’uscita di Lamaro, passerebbe così al 70% circa, seguita da Allianz con il 31,5%. “C’è la possibilità di diventare e di restare in futuro azionisti di maggioranza assoluta”, osserva l’ad di Generali, sottolineando che la compagnia ritiene prioritario lo sviluppo del portafoglio immobiliare,  salirebbe verso i 30 miliardi dai 24-25 miliardi attuali, con un aumento dell’1,5% sul totale degli investimenti del gruppo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Assicurazioni, all’orizzonte un nuovo record globale raccolta premi

Assicurazioni, futuro da 10mld

Banca Sella, nuova partnership nella bancassurance

NEWSLETTER
Iscriviti
X