Riprende l’attività internazione delle banche

A
A
A
di Gianluca Baldini 21 Luglio 2010 | 08:51
Lo afferma in uno studio la Banca dei Regolamenti Internazionali secondo la quale l’aumento nel primo trimestre sarebbe del 2% a 700 miliardi di dollari.

Per la prima volta dal settembre 2008 è ripresa l’attività internazionale delle banche nel mondo salita, nel primo trimestre 2010, del 2% a 700 miliardi di dollari. È quanto rileva la Bri, la Banca dei Regolamenti Internazionali, nel suo consueto rapporto trimestrale.

La svolta è arrivata in particolare dalle banche negli Stati Uniti e Gran Bretagna (che rappresentano circa la metà dell’aumento trimestrale) che hanno ripreso a investire all’estero in maniera consistente. In aumento anche l’attività dei paesi emergenti e quelli nei centri off-shore che peraltro avevano mostrato segnali di crescita già nel trimestre precedente.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X