Tutta la galassia Azimut a Sydney

A
A
A
di Andrea Telara 29 Marzo 2017 | 15:01
Centinaia di manager gestori e financial advisor provenienti dal diversi paesi del mondo si sono riuniti in Australia per la quarta International Conference del gruppo.

APPUNTAMENTO A SYDENY- Si è svolta il 28 e 29 marzo a Sydney, in Australia, la quarta International Conference del Gruppo Azimut. L’evento ha riunito nella città australiana oltre 300 persone fra management, gestori e financial advisor del Gruppo provenienti da Australia, Italia, Brasile, Cile, Messico, Stati Uniti, Irlanda, Lussemburgo, Monaco, Svizzera, Turchia, Cina, Hong Kong, Singapore e Taiwan e anche dagli Emirati Arabi, dove recentemente il Gruppo ha siglato un accordo per l’acquisizione di una boutique di asset management basata a Dubai.

MASSE TRIPLICATE (O QUASI) – Nella due giorni di lavori, sono state illustrate le linee guida della strategia di crescita del Gruppo all’estero per i prossimi anni con particolare attenzione alle aree a più rapido sviluppo e all’incremento delle sinergie fra i vari team di gestione e tra i modelli di business . Gabriele Blei, responsabile per lo sviluppo estero di Azimut ha commentato: “ Azimut è oggi una multinazionale italiana del risparmio gestito con quasi due terzi dei dipendenti all’estero. L’ampia e attiva partecipazione di colleghi e partner a questa quarta International Conference testimonia quanta strada sia stata percorsa nel nostro processo di internazionalizzazione iniziato nel 2011. Da allora le masse totali del Gruppo sono cresciute da 16,5 a 45,3 miliardi di euro grazie anche al contributo proveniente dalle attività internazionali che oggi rappresentano oltre il 18% del totale. Siamo orgogliosi di poter offrire ai nostri clienti una expertise di prodotto globale sviluppata dai diversi team di gestione presenti nei quattro continenti in sinergia con le reti di consulenza che operano secondo un modello integrato”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali, gran colpo da Azimut per il private

Azimut, un finanziamento per il “made in Italy”

Consulenti, ecco le banche-reti più “cattive”

NEWSLETTER
Iscriviti
X