Aumentano le perdite sui crediti per le principali banche italiane

A
A
A

Secondo l’analisi del centro Ricerce e Studi di Mediobanca, le perdite sui crediti dei maggiori istituti italiani si sono più che triplicate dal 2006.

Gianluca Baldini di Gianluca Baldini29 luglio 2010 | 15:15

Perdite su crediti più che triplicate rispetto ai livelli pre-crisi per le principali banche italiane quotate in Borsa. I cinque istituti di credito presi in esame dall’analisi del centro Ricerce e Studi di Mediobanca sui maggiori 50 gruppi italiani quotati in Borsa hanno registrato negli ultimi quattro anni un trend nelle perdite sui crediti in costante crescita sui ricavi. Nel 2009 l’incremento delle perdite su crediti e’ stato del 71,7% dopo che erano già cresciute del 72,5% durante l’anno precedente.

E nel primo trimestre 2010 le perdite su crediti di Intesa Sanpaolo, Unicredit, Ubi Banca, Mps e Banco Popolare hanno registrato un’ulteriore crescita del 6,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Nel caso in cui queste perdite consolidassero il proprio trend fino al termine dell’esercizio 2010, arriverebbero a segnare a fine anno un’incidenza dei ricavi pari al 27%, in incremento rispetto al 25,9% segnato a fine 2009.

Aumentano, infatti, i crediti deteriorati netti che a fine 2009 hanno fatto registrare un incremento del 71% su base annua (un valore pari al 5,8% degli impieghi e al 46,6% del capitale netto) fino a toccare, a marzo 2010 quota 79,4 miliardi di euro, un valore pari al 6% dei crediti verso la clientela e al 46,2% del capitale netto.

Nel primo trimestre dell’anno la situazione meno favorevole è quella del Banco Popolare, i cui crediti deteriorati sono pari al 10,5% dei crediti alla clientela e all’89% del capitale netto, e sopra la media si colloca anche Mps (7% sugli impieghi e 60,7% sul capitale netto). Quanto, infine, ai tassi di copertura, le percentuali più basse registrate a fine 2009 sono del Banco Popolare (26,8%) e di Ubi Banca (28,9%), mentre le politiche più prudenti sono d Mediobanca (48,4%) e Unicredit (46%).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Le pagelline dei conti delle reti (quotate)

Un appello a Di Maio per parlare anche di consulenza

Finanziamenti, nel 2018 piccolo è meglio

Banche, quanti tagli alle filiali

Caso Galloro, la risposta di Südtirol Bank

Intesa Sanpaolo è la miglior banca italiana

Banche, in Europa fusioni all’orizzonte

Consulente sospeso, riabilitato, risospeso e poi radiato

Consulenza, tra banche e reti non c’è storia

Massimo Doris vale 100 milioni

Bancari e consulenti, quando un robot li sostituirà

Südtirol Bank pesca l’asso da Fideuram

Fineco, quanto è buono il gestito nella raccolta

Diamanti, si ritiri chi può

Divergenze sulla governance, si dimette il presidente di Banca Carige

Ennio e Massimo Doris: “Benvenuti nella nostra Casa”

Bnl-Bnp Paribas LB gonfia la rete

Addio all’Albo per un ex Fineco

Le sinergie accademiche di B. Mediolanum

Salviamo i risparmi in Lire, un appello al M5S

Nuova Banca Etruria vince in appello contro Consob

F&F al passo d’addio, DB Advisory Clients pensa a un tour

Consulenza a distanza, l’avanguardia firmata Südtirol Bank

Una crisi indigesta alle reti

Consulenti, meglio il portafoglio del curriculum

Che bello lavorare in Credem

Ingresso di peso per il private di IWBank

Consulenti, cresce la concorrenza di banche e Poste

Tutela del risparmio e banche, le mosse di Lega e M5S

Banche, quei dieci trend che le cambieranno

Polizze, le crepe nel mito dell’impignorabilità

Consulenza un tanto al chilo

Banche e finanza, stipendi d’oro per i top manager

Ti può anche interessare

ConsulenTia18, tutto sulla terza giornata

Al via la seconda giornata di ConsulenTia, la manifestazione organizzata dall’Anasf e interamente ...

Popolare di Vicenza, sequestro di beni agli ex manager

Secondo l’agenzia Reuters, le Fiamme Gialle attuato provvedimenti cautelari ai danni di 7 imputat ...

Whistleblowing, la Consob attiva email e numero di telefono

Si tratta della prima applicazione concreta in ambito finanziario della legge sul whistleblowing (70 ...