Grandi manovre su Banca Profilo

A
A
A

Esce Capital Investment Trust ed entra Ubi Fiduciaria. Entrambe le operazioni, da quanto risulta dagli aggiornamenti Consob, risalgono al 28 luglio.

di Redazione30 luglio 2010 | 15:15

Grandi manovre nell’azionariato di Banca Profilo: esce Capital Investment Trust ed entra Ubi Fiduciaria. Dagli aggiornamenti Consob emerge che al 28 luglio Ubi Fiduciaria detiene il 3,187% del capitale sociale di Banca Profilo. Sempre lo stesso giorno, Capital Investment ha ceduto la quota del 3,441%.

Intanto, in un’intervista alla Stampa il presidente Matteo Arpe si è mostrato soddisfatto dei risultati della trimestrale: «I numeri sono raddoppiati in sette mesi – ha detto – la trimestrale è molto positiva, siamo riusciti ad attrarre clienti e su tutte le linee di gestione siamo sopra al benchmark». Circa possibili acquisizioni di Profilo, però, è stato chiaro: «Fino a quando cresciamo internamente con questa rapidità non sono d’attualità. Ci hanno offerto due o tre dossier, abbiamo guardato ma sinceramente non ne abbiamo approfondito ancora nessuno».


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Scalata a Rcs, multa a Mediobanca dalla Consob

Sanzione di 70mila euro per aver dato informazioni con corrette e incomplete sull’arrembaggio alla ...

Consob, occhio alle società abusive

Ennesima segnalazione dell’authority contro società estere non autorizzate ...

Consulenza finanziaria, ricavi sotto pressione in America

Perché i financial adviser americani potrebbero rivedere la loro struttura provvigionale e diventar ...