Cattolica e Bpvi rinnovano accordo di partnership

A
A
A
di Marcella Persola 2 Agosto 2010 | 08:00
Dopo aver rinnovato l’accordo di partnership con Ubi Banca, Cattolica Assicurazioni ha deciso di rinnovare anche quello con Banca Popolare di Vicenza fino al 31 dicembre del 2020.

Dopo aver rinnovato l’accordo di partnership con Ubi Banca, Cattolica Assicurazioni ha deciso di rinnovare anche quello con Banca Popolare di Vicenza fino al 31 dicembre del 2020.

L’intesa consolida la collaborazione tra i due gruppi avviata nel 2007 e prevede la cessione da Bpvi a Cattolica del 10% delle azioni detenute in Berica Vita, Vicenza Life Ltd e ABC Assicura per il valore di 55 milioni. A seguito di tale operazione Cattolica deterrà circa il 60% del capitale e il restante 40% resterà nelle mani di Bpvi. 

L’accordo prevede inoltre il mantenimento del vincolo di lock-up per un periodo di tre anni su n. 4120976 azioni Cattolica di proprietà di Banca Popolare di Vicenza. 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Credem, un nuovo modello per la consulenza assicurativa

Assicurazioni, futuro da 10mld

Reti e assicurazioni, attrazione fatale

NEWSLETTER
Iscriviti
X