Dematerializzazione, ecco le regole

A
A
A
di Redazione 5 Agosto 2010 | 12:30
Avviata una consultazione sulla disciplina dei servizi di gestione accentrata, liquidazione e garanzia.

Limitatamente all’immissione in regime di dematerializzazione delle quote o azioni di OICR di tipo aperto, prima dell’inizio dell’offerta l’emittente comunica alla società di gestione accentrata la data d’inizio dell’offerta e le modalità di regolamento delle operazioni di emissione e rimborso. L’emittente comunica alla società di gestione accentrata l’ammontare degli strumenti finanziari emessi in ciascuna giornata e gli intermediari ai quali accreditarli; all’inizio dell’emissione, per l’apertura del conto, l’emittente comunica altresì le caratteristiche degli strumenti finanziari emessi e, in ogni caso, il codice identificativo e gli eventuali diritti connessi.

Quello che abbiamo appena riportato è il comma 2 dell’Art. Y+5 [vigente: 39] “dematerializzazione degli strumenti finanziari di nuova emissione” contenuto nella “disciplina dei servizi di gestione accentrata, di liquidazione, dei sistemi di garanzia e delle relative società di gestione” emesso da Banca d’Italia e Consob che a riguardo hanno avviato una consultazione pubblica.

Il documento in consultazione contiene, inoltre, le modifiche apportate al Provvedimento Banca d’Italia e della Consob del 22 febbraio 2008 (che disciplina in forma unitaria i servizi di gestione accentrata, liquidazione e garanzia), volte in prevalenza ad adattare i contenuti del Provvedimento alle previsioni della direttiva Shareholders’ Rights (direttiva 2007/36/CE), recepita nel nostro ordinamento con il Decreto Legislativo n. 27 del 27/1/10. La scadenza per i commenti è il 30 settembre 2010.

In allegato la disciplina emessa dalle autorità di vigilanza.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Generali, la Consob apre le verifiche

Banca d’Italia, nel 2020 aumentano gli esposti per truffe online

Bankitalia: nuovo record per il debito pubblico

NEWSLETTER
Iscriviti
X