Basilea, trovato accordo su requisiti patrimoniali

A
A
A
di Redazione 8 Settembre 2010 | 13:30
Lo ha annunciato Franz-Christoph Zeitler, vicepresidente della Bundesbank. La proposta sarà discussa dai regolatori domenica 12 settembre a Basilea.

Il comitato di Basilea ha raggiunto un nuovo compromesso sui requisiti patrimoniali delle banche”.  Lo ha annunciato quest’oggi Franz-Christoph Zeitler, vice presidente della Bundesbank, a margine di un convegno a Francoforte. La proposta sarà discussa il prossimo 12 settembre a Basilea, in occasione della riunione tra i governatori delle banche centrali e le autorità di vigilanza cui spetterà la decisione finale. La proposta dovrà essere ancora discussa a livello del G20 che si terrà a Seul il prossimo 20 novembre.

Con le nuove regole verranno introdotti requisiti patrimoniali più elevati che dovranno essere adottati in cinque-dieci anni, a partire dal 2013. Zeitler non è entrato nei dettagli, ma le indiscrezioni indicano un aumento del requisito minimo del Tier 1 dal 4% al 6% e del Tier ”raccomandato” dal 6% al 9%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X