Ex-dirigente e pf raggira 200 persone in 2 anni

A
A
A
di Francesco D'Arco 17 Settembre 2010 | 10:15
A Firenze indagate 15 persone per un raggiro di circa 20 milioni di euro.

Ex-dirigente di banca in Italia e all’estero raggira oltre 200 persone in due anni, per un valore di circa 20 milioni di euro. Secondo quanto riportato dall’agenzia Radiocor la Guardia di Finanza, dopo oltre un anno di indagini, ha denunciato 15 persone, tutti promotori finanziari, per esercizio abusivo di attività finanziaria e appropriazione indebita che ha coinvolto, come vittime, oltre 200 soggetti tra imprenditori, pensionati e famiglie. Tutti convinti di poter incassare un rendimento netto annuo del 12% sulle somme investite.

L’azione investigativa del Nucleo Speciale di Polizia valutaria della Guardia di Finanza si è concentrata nella persona di S.B., “promotore finanziario di Firenze con un passato di dirigente di banca in Italia e all’estero, che attraverso la società Brett Trading Company Ltd, società con sede ufficiale nelle Piccole Antille e uffici di rappresentanza a Firenze e Francoforte, raccoglieva denaro da investire in programmi della società estera” scrive una nota della Guardia di Finanza.

S.B., alle cui dipendenze lavoravano 14 promotori finanziari (tutti denunciati), utilizzava per truffare i clienti un sistema semplice: prometteva agli investitori-vittime alti guadagni pagando gli interessi maturati dai vecchi investitori con i soldi dei nuovi. Le somme raccolte illecitamente venivano poi investite in parte in attività immobiliari e in parte depositate in conti correnti esteri riconducibili alle società di S.B.

La Guardia di Finanza ha sequestrato terreni e immobili per 4 milioni di euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X