Moody’s negativa su Banco Popolare

A
A
A
di Redazione 28 Settembre 2010 | 08:45
L’agenzia di rating ha rivisto l’outlook sui giudizi sui depositi assegnati all’istituto guidato da Pierfrancesco Saviotti.

L’agenzia di rating Moody’s Investor Services ha rivisto l’outlook sui giudizi sui depositi assegnati a Banco Popolare, portandolo da ‘stabilè a ‘negativò. Il rating sui depositi a lungo termine è ‘A2’ e ‘Prime-1’ su quelli a breve.

Inoltre Moody’s ha tagliato il rating sulla solidità finanziaria dell’istituto da C- a D+, questo perché secondo l’agenzia di rating la banca deve portare a termine la ristrutturazione e l’integrazione delle sue acquisizioni e allo stesso tempo sviluppare un modello operativo redditizio e ben patrimonializzato.

Per far questo deve far fronte a ostacoli significativi poichè dispone di bassi livelli patrimoniali e la generazione interna di capitale è condizionata da una bassa redditività, mentre la raccolta di capitale sul mercato è difficile per via della struttura societaria del gruppo.

La cessione di attività non core, prosegue Moody’s, potrebbe rafforzare i livelli patrimoniali ma inciderebbe sulla possibilità della banca di generare utili sostenibili e indebolirebbe la sua rete. La banca opera per ridurre la rischiosità delle proprie attività ed aumentare la redditività, l’efficienza e il capitale, ma Moody’s ritiene che il raggiungimento di questi obiettivi rimanga una sfida significativa e non può quindi escludere ulteriori pressioni ad un declassamento del rating se non verranno compiuti visibili progressi.

L’attuale riduzione del rating tiene conto dell’attesa che i modesti utili operativi non aumenteranno in modo significativo fino al 2012, di un profilo di liquidità inferiore a quello dei concorrenti italiani e di una debole patrimonializzazione, uniti a una mancanza di visibilità sulla strategia della banca, visto che il piano industriale sarà presentato alla fine del primo trimestre 2011. 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ftse Mib, l’allerta è massima. Le blue chip sotto i riflettori

Ftse Mib, massima attenzione ai supporti. Le blue chip sotto i riflettori

Blueindex: Natixis in luce, Banco Bpm in altalena

NEWSLETTER
Iscriviti
X